Virginia Ponticelli – Est Europa -agosto 2017

L’accompagnatrice, tale Olga (diversa da quella indicata nel programma:Sig.ra Giana) era decisamente impreparata e disorganizzata. Ci ha costretti a camminate massacranti e impreviste sotto il sole sia al cadtello di Budapest che a Bratislava perché non al corrente di manifestazioni che impedivano il transito dei bus.Durante le soste spariva e quando ci lasciava tempo x le visite individuali ci dava appuntamenti vaghi  creando sconcerto e disagio e rispondendo in maniera pungente,con battute pesanti sugli italiani,alle nostre rimostranze.A titolo esemplificativo:il primo giorno del tour,sul ponte di Praga,ha dato un primo appuntamento a tutti e poi lo ha modificato quando ormai la compagnia si era quasi del tutto dispersa.Risultato: visita interrotta e ritorno con metrò (anziché col bus come all’andata) all’albergo.

Suggerimento:accertare le competenze, a livello di preparazione e di capacità organizzativa,degli accompagnatori al fine di non rendere spiacevole un viaggio altrimenti bello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...